La colazione: le mie 5 combinazioni preferite

I miei esperimenti casalinghi per sentirmi al top

Parto subito con lo svelare un mio piccolo segreto: la colazione è il mio pasto preferito! Quando ho deciso di iniziare a mangiare in maniera più salutare mi si è aperto un mondo fatto di combinazioni di alimenti sani che aiutano a "ingannare" il cervello e variare il pasto più importante della giornata.


Oggi vi parlo di come spezzare la routine anche nel fare una semplice colazione senza scadere nella banalità. Per evitare questo loop interminabile ho imparato a preparare colazioni sempre varie che prevedono un equilibrio tra carboidrati, proteine, sali minerali e vitamine. Il tutto con ingredienti naturali e senza uso di integratori: non ne sono una grande ammiratrice soprattutto quando si è in buona salute e non sono necessari. Dimenticate il cornetto pieno di grassi idrogenati che fanno passare per burro (di per sé salutare perché contenente vitamina D) e altri elementi chimici che ne esaltano i sapori e lo fanno rimanere indigesto. Uno strappo alla regola si deve pur fare ogni tanto, certo, ma sono convinta che se sperimentate qualcuna delle mie colazioni e le reinventate a vostro gusto potrebbe non mancarvi poi molto la colazione del bar.


Una premessa è doverosa: sono onnivora, per cui nella mia alimentazione sono contemplati sia alimenti di provenienza vegetale che quelli di origine animale. Questione di gusti!


Le mie 5 combinazioni di colazioni di cui vi parlo in questo articolo sono semplici, facili da preparare e salutari.


1. La golosa

A chi non fanno gola i pancake? Io li adoro! Sono buonissimi anche se un po' pesanti: mangiarli ogni tanto fa bene all'umore.

Per renderli più salutari utilizzo yogurt greco al posto delle uova e del burro, del latte parzialmente scremato unito a un goccio d'acqua. Ovviamente ci metto anche la farina (rigorosamente di tipo 1 come vi ho spiegato nel mio articolo precedente ... se ve lo siete persi cliccate qui) et voilà, il pancake è pronto. Accompagno i miei pancake con un bel caffè espresso, un velo di marmellata di frutti di bosco e frutta di stagione.



2. L'ingannevole

Questa è la mia preferita perché consente di variare gusti e sapori semplicemente cambiando yogurt e frutta. La colazione ingannevole equivale al finto tiramisù. Come base prendo tre biscotti integrali o due fette biscottate e le imbevo nel caffè espresso, poi ci aggiungo lo yogurt greco bianco magro mixato con della frutta fresca di stagione e infine faccio una spolverata di cannella in polvere, delle noci sgusciate o semi di cereali e, ogni tanto, dei pezzetti di cioccolato fondente.



3. La salutista

Molto raramente faccio colazione con un o una tisana nella mia bellissima tazza #Viropa che custodisco gelosamente, essendo un prezioso regalo ricevuto per Natale due anni fa. Metto sempre delle fette di limone e, quando ce l'ho a disposizione, anche un pezzetto di zenzero fresco. Accompagno il tè con un paio di fette biscottate, un velo di burro e della marmellata. In alternativa mangio qualche fetta di pane tostato al posto delle fette biscottate. Questa colazione la uso fare quando il mio stomaco non vuole che io prenda il caffè: purtroppo succede.

Vi svelo un segreto: una fetta di pane, del burro salato e della Nutella sono un'ottima golosità che vi consiglio di provare.

4. La classica

Una classica colazione all'italiana non può mancare. La mia mattina inizia sempre con un buon caffè espresso a cui, a volte faccio seguire un cappuccino. Spesso ci inzuppo dei biscotti oppure, come avviene in questi giorni in cui siamo forzatamente a casa, accompagno con una fetta di dolce. In genere faccio dei ciambelloni o delle torte con la frutta, come per esempio il Pan di Mandarino con mandarini e frutta secca. Ecco una piccola gallery dei dolci fatti in questi giorni.


5. La leggera

L'ultima combinazione di colazione di cui vi parlo è molto simile all'ingannevole per l'utilizzo dello yogurt, greco o normale zero grassi mixato con la frutta fresca, sempre di stagione e ricoperto con della frutta secca. Quando si usa lo yogurt magro è molto probabile che il sapore un po' acidulo possa dare fastidio. In questo caso un cucchiaino di miele può migliorare il sapore.



E voi? Che colazioni preferite tra quelle che vi ho descritto? Avete altri consigli? Fatemi sapere, sono proprio curiosa.


Al prossimo post.

SM


41 visualizzazioni1 commento
Scrivimi

Seguimi sui social!