Un'interruzione forzata

Quando la vita ti impone di fermarti


Da qualche settimana siamo entrati in un vortice tumultuoso di avvenimenti che stanno condizionando il nostro modo di vivere. Molti pensieri si accavallano nella nostra mente, da quelli positivi in cui ci diciamo che #andràtuttobene a quelli un po' pessimisti. Io in prima persona alterno momenti di tranquillità, quelli in cui sono grata di essere a casa e sapere i miei affetti (familiari e non) in sicurezza, a momenti di tristezza generale. Credo sia del tutto normale!


Per evitare di essere travolti dagli avvenimenti, questo stop forzato può essere trasformato in opportunità di crescita personale da costruire. Perché, diciamocelo, una volta che abbiamo pulito e igienizzato casa, preparato da mangiare, sfogato la nostra voglia di cuocere dolci e (ogni tanto) dell'attività fisica, cosa rimane da fare? Non possiamo sempre stare sul divano a guardare le nostre serie preferite o spippolare continuamente con lo smartphone. Entrare nel loop della routine è molto veloce, ed io che non sono per nulla un'amante dell'abitudinarietà ne risentirei tanto. Attualmente sto continuando a lavorare in modalità #smartworking anche se il settore dell'organizzazione di eventi, come la maggior parte delle attività lavorative, è fermo fino a data da destinarsi!


Ecco cinque attività che sto svolgendo, tra le tante che mi vengono via via in mente, per vincere la routine:


  • Attività fisica a ritmo di musica

Ebbene sì, dopo tante lamentele sul non aver tempo di fare ginnastica ho tirato fuori dal cassetto la mia Nintendo Wii e, grazie ai vari Just Dance comprati nel corso degli anni, ho ripreso a fare movimento a ritmo di musica grazie al programma Just Sweat, dedicato appositamente all'attività fisica che conteggia le calorie. Un ottimo strumento con tante canzoni tra cui scegliere, playlist di durata variabile tra cui scegliere e personalizzare e tanto divertimento. La cosa bella è che si può fare insieme con altre persone: basta avere più controller.


  • Letture varie

Quanti libri di formazione acquistati, iniziati e poi messi da parte per svariati motivi? Ecco che anche per loro è arrivato il momento di essere studiati a dovere. La mia super fornita collana della Hoepli è pronta a sbalordirmi confermando o smontando quanto già so. Ma non solo studio, anche piacere e conoscenza generale: le Buone Maniere di Csaba da terminare, l'Armocromia di Rossella Migliaccio da continuare intervallate da qualche Sonetto di Shakespeare e un paio di Favole di Esiopo per evadere con le strisce di Diabolik. La parola d'ordine è una: varietà!



  • Un po' di tempo per la cura del corpo

Centri estetici e parrucchieri sono chiusi: e allora? L'arte dell'arrangiarsi ha sempre riservato molte sorprese, quindi perché non fare delle piccole beauty spa casalinghe? Il web offre tanti spunti e tante idee per farlo divertendosi (tempo fa vi avevo parlato della mia routine in questo post https://www.vitadaplanner.it/post/coccolarsi-un-po). Vi consiglio di provare!


  • Imparare una nuova attività manuale

Ho iniziato con l'imparare a lavorare ai ferri: confesso di avere già un'infarinatura fatta da mia mamma che era in quel cassettino della mente chiuso da un po'. Ho deciso di acquistare un kit principiante dal sito We are Knitters e ho sfogato la mia ansia alternando il punto dritto al punto rovescio e in poco tempo ho realizzato la sciarpa. Ora sono a un bivio: comprare un altro kit e andare avanti o iniziare qualcosa di nuovo? Un'altra attività manuale iniziata è quella dell'Hand Lettering che attende di essere portata avanti.....

  • Riprendere a suonare uno strumento musicale

Diversi anni fa iniziati a imparare, in maniera rudimentale e da autodidatta, la chitarra classica. Nel corso degli anni ho alternato momenti di strimpellamento intenso, fatto di dita callose e doloranti, a momenti di quiete. Prima dell'isolamento la quiete la faceva da padrona però ho deciso di ripartire dove avevo lasciato. Ecco che tra un'attività e un'altra canto qualcosa per tenermi in allenamento.


Ovviamente mi dedico a tante altre cose ma quelle sopra indicate sono quelle che avevo accantonato per mancanza di tempo. Sono una grande fan delle serie televisive oltre che un'appassionata di cucina ed è indubbio che queste cose io stia continuando a farle in maniera ancora più assidua.



E voi? Che attività state svolgendo in questo periodo? Datemi qualche spunto aggiuntivo per ampliare e scoprire nuove passioni!

Al prossimo post!


SM

32 visualizzazioni
Scrivimi

Seguimi sui social!